Sintomi della demenza senile

 

demenza senile sintomoLa demenza senile è una malattia progressiva. Si manifesta completamente anche dopo molti anni dai primi sintomi. È importante quindi, davanti ad un parente o amico anziano, cercare di identificare subito, quando vi è il sospetto, i sintomi della demenza senile. In questo modo sapremo come comportarci e potremo ricorrere sin da subito all'aiuto di un medico.

 


I sintomi della demenza senile sono:

demenza senile sintomi- Di tipo cognitivo. La memoria inizia a non funzionare più tanto bene. I pazienti anziani affetti da demenza iniziano a dimenticare le cose, anche se le hanno appena fatte o dette. Manifestano i primi problemi anche nella capacità di orientarsi. Se devono tornare a casa e sono soli, non riescono più a riconoscere il quartiere dove magari hanno vissuto per anni. Non riescono a ricordare il giorno e l'ora e anche le mansioni più semplici procurano loro fatica.

Tra i sintomi cognitivi della demenza senile abbiamo anche l'incapacità di parlare bene e la ripetizione di frasi in maniera ossessiva. Dimenticano di aver detto una cosa non appena l'hanno pronunciata, ripetendola così diverse volte

 

 

- Sintomi non cognitivi. Le persone affette da demenza senile mostreranno di avere difficoltà a dormire. Tuttavia, man a mano che l'età avanza tutti sentiamo la necessità di dormire meno, quindi, se si presenta da solo, non è motivo di allarme. Il comportamento verrà alterato, sfociando spesso in aggressività e irritabilità anche nei confronti dei parenti. Uno dei sintomi più comuni della demenza senile è l'allucinazione, accompagnata dalla mania di persecuzione. Iniziano a credere che tutti vogliano far loro del male, si convincono di avere ladri in casa o comunque ospiti che nessun'altro vede.

Queste allucinazioni visive sono realtà per loro. Contraddirli significherebbe far aumentare l'apatia verso le persone vicini. Spesso la persona può cadere in depressione o mostrare i primi segni di schizofrenia.

 

- Sintomi di tipo funzionale. Le capacità motorie vengono inibite. Il più piccolo sforzo diventa per le persone colpite da demenza senile un impresa quasi impossibile. Camminano male,  perdono la capacità di alimentarsi da soli e avranno sempre meno voglia di mangiare, diventeranno incontinenti e non avranno più alcun interesse di mantenere la propria igiene personale.